Elenchiamo e spieghiamo qui di seguito i vari tipi di macchinari su cui sono già stati installati i radiocomandi IMET.

 

CARRIOLA

Per questa installazione viene usato il radiocomando con joystick biassile dotato di marcia/arresto, accelera/decelera, LED di segnalazione di inserimento radiocomando e stato della batteria, 4 comandi proporzionali, 5 comandi ON/OFF e pulsante di emergenza.
Dai comandi dell’unità trasmittente è possibile tarare le funzioni della carriola, permettendo di impostare la velocità minima e massima, secondo le diverse esigenze dell’operatore.
Il radiocomando è dotato di una cintura per cui può essere usato a marsupio in modo da consentire la massima libertà di movimento all’operatore.
In più per questo tipo di attività è stato studiato un software particolare per poter usare i due cingoli con un joystick solo riuscendo a fare la rotazione della macchina su stessa.
SCOPI
- Maggior sicurezza per l’operatore quando deve lavorare in luoghi pericolosi
- Accelerazione dei tempi di lavorazione
- Miglior agibilità della macchina

Il radiocomando è dotato di una cintura per cui può essere usato a marsupio in modo da consentire la massima libertà di movimento all'operatore.
SCOPI
- Miglior sicurezza dell’operatore in quanto egli può lavorare a distanza della macchina.
- Facilità dell’aggancio/sgancio dei materiali in quanto l’operatore può stare in prossimità del carico.
- Minor tempo impiegato per il carico o scarico della merce.
- Controllo degli stabilizzatori attivato in presenza della scheda PLE.

GRU IDRAULICA

La gamma di prodotti dedicati a questo settore comprende radiocomandi con joystick mono assiali e biassiali dotati di accensione spegnimento motore, acceleratore, LED di segnalazione di inserimento radiocomando e stato della batteria, reset, un selettore per la riduzione della velocità e pulsante di emergenza.
Dai comandi dell’unità trasmittente è possibile tarare le funzioni del braccio della gru, permettendo di impostare la velocità minima e massima, secondo le diverse esigenze dell’operatore.
Per questo tipo di installazione viene usata una valvola BY-PASS (NO) al fine di garantire maggior sicurezza ai comandi manuali. Infatti quando il radiocomando viene usato, questa valvola alla presenza di un comando datogli dal radiocomando si chiude; permettendo all'operatore di compiere la manovra.
Così facendo in mancanza di un comando dall’operatore i comandi manuali rimangono disinseriti.
Su qualsiasi gru da camion omologata con navicella viene installata oltre al radiocomando una scheda elettronica PLE in grado di controllare e diagnosticare lo stato di funzionamento della macchina stessa.
Il radiocomando è dotato di una cintura per cui può essere usato a marsupio in modo da consentire la massima libertà di movimento all'operatore.

 

TRIVELLATRICE

Per questo tipo di installazione vengono usati radiocomandi con joystick biassiali dotati di marcia/arresto, accelera/decelera, comandi ON/OFF, LED di segnalazione di inserimento radiocomando e stato della batteria e pulsante di emergenza.
Questo radiocomando è dotato di 32 comandi suddivisi in tre fasi:
- POSIZIONAMENTO significa: posizionare la macchina cioè poterla spostare, ruotare e stabilizzare facendo sì che sia pronta per il lavoro.
- LAVORO 1 comprende tutte le fasi di avvitamento, svitamento e posizionamento delle aste di perforazione.
- LAVORO 2 comprende tutte le manovre riguardanti la perforazione.
SCOPI:
- Maggior sicurezza sul lavoro in quanto l’operatore è a distanza dalla macchina
- Accelerazione del tempo di perforazione ( dopo l’installazione è stata quasi raddoppiata la produzione)
- Miglior stato di lavoro per l’operatore (in quanto essendo a distanza dalla macchina non deve più far uso della tuta antipioggia che prima era d’obbligo perché nella fase di perforazione viene usata l’acqua per evitare la polvere).

MOTOCOMPRESSORE

Per questa installazione viene usato il radiocomando a pulsantiera con comandi ON/OFF.
Esso è dotato di chiave di sicurezza, pulsante di emergenza, LED di segnalazione di inserimento radiocomando e stato della batteria.
SCOPI:
- Miglior uso della macchina in quanto a distanza si può fermare e farla ripartire solo nel momento di necessità.
- Meno consumo di gasolio quindi meno inquinamento.
- Maggior durata della macchina stessa.